Tag Archives: servizi scolastici

Il comune di Quarrata fra i relatori della mostra convegno internazionale “Terra Futura”

4 Giu

La nostra Amministrazione invitata a illustrare i risultati raggiunti nell’ambito della Ristorazione Scolastica grazie all’utilizzo di prodotti della filiera corta

“Terra Futura” è la mostra convegno internazionale sulle buone pratiche di vita, di governo e d’impresa necessarie per garantire un futuro equo e sostenibile, che si rivolge a tutte le realtà che a vario titolo si interessano di sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

I temi affrontati ogni anno a “Terra Futura” sono molteplici e toccano tutti gli aspetti della vita quotidiana dei singoli individui, coinvolgendo istituzioni, aziende e l’intera società civile in un percorso di sensibilizzazione globale.

Nell’ambito di questa manifestazione, che si è svolta nei giorni scorsi a Firenze, il Comune di Quarrata è stato invitato a dare il proprio contributo al convegno “Più vicino è più buono” che si è svolto nella suggestiva cornice del teatrino lorenese della Fortezza da Basso. L’iniziativa, sostenuta dalla Regione Toscana per incentivare l’utilizzo di prodotti della filiera corta, ha visto la presenza, oltre che del Comune di Quarrata, anche delle Amministrazioni Comunali di Bagno a Ripoli, Scandicci, Viareggio, Montemurlo e Poggio a Caiano, di Slow Food e dell’Assessore Regionale all’Agricoltura Gianni Salvadori.

Ogni Amministrazione ha avuto la possibilità così di illustrare i risultati raggiunti in ognuno dei propri progetti, selezionati dalla Regione Toscana nell’ambito del proprio Piano Agricolo e definiti dalla stessa “Progetti Pilota” per l’importanza e per le novità che questi introducono e rappresentano.

 

Il Responsabile del servizio Pubblica Istruzione – Alessandro Landini – ha parlato della buona pratica della filiera corta nella Ristorazione Scolastica illustrando i risultati raggiunti nell’ambito dei propri servizi grazie a progetti improntati su qualità e prodotti locali.

Sono stati presentati e molto apprezzati i nostri progetti “C’è del buono per merenda” e i menù della “Tavola Toscana” e del “Chilometro Zero”. Nel primo è prevista la distribuzione gratuita da parte del Servizio Mensa a tutte le scuole primarie, della merenda di metà mattinata a base di yogurt a filiera corta, di schiacciata con grano tradizionale Verna, di frutta, pane e olio e pizza. Nei menù è invece prevista per due giorni al mese la distribuzione di pasti preparati grazie a prodotti regionali e di filiera corta o cortissima. Tutto questo secondo quanto suggerito dalle linee guida per la ristorazione scolastica sia nazionali che della Regione Toscana per garantire un adeguato equilibrio alimentare dei nostri ragazzi e per l’utilizzo di alimenti provenienti dal territorio locale.

L’Assessore all’Istruzione e Formazione Lia Anna Colzi ha dichiarato “Non posso che esprimere profonda soddisfazione nei riguardi di questo progetto che coinvolge i bambini di Quarrata delle varie fasce di età. Grazie alla mia professione di insegnante, ho il piacere di vivere quotidianamente questa esperienza particolarmente interessante e che riesce ad educare al “gusto” di una alimentazione “corretta e sana”.

Annunci

Scuole medie: i genitori hanno espresso parere contrario all’introduzione della settimana corta

2 Mar

A seguito dell’obbligo disposto dalla Legge 111/2011, e dalla successiva normativa regionale di attuazione, le scuole del comune di Quarrata dovranno essere riunite in due Istituti Comprensivi che accoglieranno, ciascuno, gli alunni dalla scuola dell’infanzia fino al III anno della scuola secondaria di I grado.

Questa novità comporta chiaramente la riorganizzazione delle modalità di erogazione dei servizi da parte dell’Amministrazione Comunale, per il trasporto scolastico, e da parte delle Direzioni Didattiche. Per questo motivo le istituzioni scolastiche e Comune, anche a seguito di alcune proposte presentate da diversi genitori, hanno deciso di procedere con un’indagine conoscitiva per valutare l’opportunità di modificare l’orario delle scuole medie di Quarrata portandolo da 6 giorni, dal lunedì al sabato, a 5 giorni, terminando la settimana scolastica al venerdì.

Nella compilazione dei questionari predisposti dalla nostra Amministrazione, che si è fatta così intermediario fra le famiglie e gli istituti scolastici del territorio, i genitori degli studenti degli ultimi anni di scuole elementari, IV e V, e dei primi anni di scuole medie, I e II, hanno avuto la possibilità di indicare quello che per loro, risulta essere l’orario migliore sulla base delle esigenze proprie e dei propri figli.

La percentuale di questionari restituiti è stata altissima, i questionari riconsegnati sono stati ben 798 su 895, una percentuale del 89,16%, mentre il risultato emerso mostra come ben il 63,56% delle famiglie che hanno partecipato alla consultazione si è espresso a favore del mantenimento dell’orario su 6 giorni.

 “La settimana corta è sicuramente un grande stravolgimento nelle abitudini delle famiglie e quindi con le direzioni didattiche e le scuole medie abbiamo ritenuto più opportuno, prima di compiere qualsiasi scelta al riguardo, sentire l’opinione dei diretti interessati” ha dichiarato l’Assessore alla Pubblica Istruzione e Trasporti, Paola Milaneschi. “La modalità del questionario ci è sembrata la soluzione più ovvia per mettere in piedi quella che si può definire come una piccola forma di partecipazione, in cui gli Enti sono riusciti a coinvolgere le famiglie e gli studenti, dando loro la possibilità di esprimersi su un argomento di così diretto interesse.”

Continua il secondo ciclo di incontri “Mangiare a scuola- Partecipazione,opportunità e strategie” aperti a genitori ed insegnanti degli Asili Nido, delle scuole dell’Infanzia e delle scuole Primarie del territorio di Quarrata

23 Gen

Come nelle passate edizioni “Mangiare a scuola” vuole essere un’occasione per incontrare i genitori dei bambini che fruiscono del servizio comunale di Ristorazione Scolastica, per ascoltare le loro impressioni, confrontarsi sulle abitudini alimentari dei bambini e soddisfare eventuali curiosità.

Agli incontri parteciperanno la dott. Stefania Vezzosi dell’U.F.S. Igiene degli Alimenti e Nutrizione dell’Az. USL 3, la quale collabora con il servizio Pubblica Istruzione per l’elaborazione del programma alimentare e coordina le iniziative di formazione ed educazione alimentare insieme all’Assessore alla Pubblica Istruzione Paola Milaneschi, e il Responsabile del Servizio Pubblica Istruzione del Comune, Alessandro Landini.

Il Servizio di Ristorazione propone, infatti, già da alcuni anni un programma alimentare assai articolato ed equilibrato dal punto di vista nutrizionale, puntando fortemente anche all’educazione del gusto dei bambini.

Affrontare, discutere, condividere insieme (genitori, insegnanti, educatori, decisori politici) il tema dell’educazione alimentare è oggi sempre più importante alla luce delle più attuali ricerche – nazionali ed internazionali – sullo stato nutrizionale di bambini ed adolescenti che mostrano un costante incremento della percentuale di ragazzi in stato di bambini in sovrappeso ed obesi che, nella fascia di età 6-11 anni – riguarda ormai un bambino su 3.

Gli incontri si svolgono presso le sedi scolastiche con inizio alle ore 17,15 iniziando dalle scuole dell’infanzia. I primi appuntamenti sono previsti per martedì 24 gennaio 2012 Scuola dell’Infanzia paritaria Sacro Cuore, martedì 7 febbraio scuola dell’Infanzia di Barba, venerdì 10 febbraio presso il nido d’infanzia “Il Girotondo” di Via Lippi, Martedì 14 Febbraio Scuola dell’Infanzia di Vignole, Martedì 21 Febbraio scuola primaria di Via Torino. A queste prime seguiranno, nella seconda parte dell’anno, anche le altre scuole.

Gli incontri si svolgono presso le sedi scolastiche con inizio alle ore 17,15 iniziando dalle scuole dell’infanzia. I primi appuntamenti sono previsti per martedì 24 gennaio 2012 Scuola dell’Infanzia paritaria Sacro Cuore, martedì 7 febbraio scuola dell’Infanzia di Barba, venerdì 10 febbraio presso il nido d’infanzia “Il Girotondo” di via Lippi, Martedì 14 Febbraio Scuola dell’Infanzia di Vignole, martedì 21 Febbraio scuola primaria di via Torino. A queste prime seguiranno, nella seconda parte dell’anno, anche le altre scuole.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: