Archivio | Cultura, sport e turismo RSS feed for this section

Riccardo Tesi “Cameristico” Concerto presentazione del CD Villa Medicea La Magia – 22 dicembre 2012 ore 21

19 Dic

Dopo la prima del febbraio scorso a Villa La Magia, sabato prossimo la presentazione del nuovo CD “Cameristico” di Riccardo Tesi.

Riccardo Tesi presenta il proprio lavoro: “L’idea che sta alla base di Cameristico è il suono, il matrimonio timbrico tra uno strumento popolare come l’organetto con la voce classica del pianoforte, del violoncello e del clarinetto. Quando mi è stato chiesto di creare uno spettacolo originale da presentare nel salone affrescato della splendida villa rinascimentale La Magia, ho sentito che quello era il suono giusto e che era arrivato il momento per quell’idea. Il CD include, accanto a nuove composizioni pensate e scritte appositamente per questa occasione, brani nati originariamente per il cinema e per il teatro, fino a qualche classico del passato, riletto in una nuova chiave sonora”.cameristico

Pagine eleganti, intime ma anche coinvolgenti e dal ritmo sostenuto, lette da un organico “da camera” composto da Daniele Biagini al pianoforte, Damiano Puliti al violoncello e Michele Marini al clarinetto, Riccardo Tesi all’organetto.

La presentazione di“Cameristico” viene proposta in continuità con la rassegna “La Magia della Musica” organizzata dal Comune di Quarrata alla Villa Medicea La Magia. “Cameristico” vede l’organettista pistoiese a capo di un quartetto d’impronta classica, con cui rilegge alcune delle pagine più significative del suo repertorio accanto a nuove composizioni, appositamente scritte per questa formazione.

I tre compagni si adattano perfettamente all’eclettismo di Tesi. Il pianista Daniele Biagini – già suo collaboratore in uno dei lavori più “classici”, “Un ballo liscio” – si è mosso in molti campi della musica, con particolare riguardo al jazz; il violoncellista Damiano Puliti, anch’egli frequente collaboratore di Tesi, è noto per essere membro di Harmonia Ensemble e Archaea, gruppi “trasversali” in bilico tra contemporanea e pop; il clarinettista Michele Marini, nonostante la giovane età, vanta collaborazioni importanti come la Vienna Art Orchestra e passa con naturalezza dagli omaggi a Gorni Kramer ai quartetti di clarinetti.

Musicista di fama internazionale, Riccardo Tesi è apprezzato compositore di brani in equilibrio tra una molteplicità di stili che, con il suo storico gruppo Banditaliana e nelle molte collaborazioni di oltre trent’anni di carriera, indossano spesso vesti estroverse e spumeggianti derivate dalla musica popolare e dal jazz.

Il Sindaco- Marco Mazzanti- commenta “ Sono orgoglioso che un lavoro di altissimo livello come questo venga presentato al pubblico a Villa  La Magia che si sta affermando come un importante polo culturale. Nella suggestività di uno spazio prezioso, un prezioso lavoro , una tappa di un percorso che intendiamo sostenere. Questo momento si inserisce in un programma ampio e multiforme proposto dal Comune in occasione delle festività natalizie. Quarrata si è animata di luci, colori e suoni, richiamando persone grazie a una varietà di proposte davvero tanto apprezzata”

“Cameristico” è uscito in questi giorni per l’etichetta toscana Materiali Sonori. Alla realizzazione hanno partecipato molti ospiti come Alfio Antico al tamburello, Luisa Cottifogli alla voce, Elias Nardi all’ oud, Ettore Bonafè e Gigi Biolcati alle percussioni, Puccio Castrogiovanni allo scacciapensieri (info www.matson.it).

Il concerto sarà aperto da Francesco Biadene (chitarra e voce), riservato a cento spettatori, prezzo del biglietto €. 10,00. Le prevendite sono disponibili a Quarrata presso la Biblioteca Multimediale “G.Michelucci”e  la libreria Faherenheit 451 in piazza Risorgimento, a Pistoia presso  Tam Tam , via Frosini.

Per informazioni: 0573 774500 –   comunicazione@comune.quarrata.pt.it

 

Annunci

“La Magia della Musica”: successo del primo concerto

30 Ott

La luce soffusa che illumina educatamente gli affreschi, l’attesa, breve, del pubblico all’apertura della rassegna che durante quest’inverno animerà il salone d’onore di Villa La Magia.

Rocco De Rosa ha aperto l’evento. Lui ed il pianoforte. L’artista lucano, pianista e compositore,  ha ripercorso, nella prima parte del concerto, le tappe salienti della sua ricerca musicale, una ricerca dove è assente qualsiasi approccio filologico in favore di un difficile lavoro di “scavo”all’interno di una sorta di “memoria sonora collettiva”, indissolubilmente legata al sud dell’Italia, alla sua cultura e alle sue tradizioni: Le dita che accarezzavano il pianoforte raccontavano storie di migranti, raccontavano il calore ed il colore del meridione per poi, nella seconda parte del pomeriggio, proporre brani del suo prossimo album registrato a Villa La Magia.

Il Sindaco, Marco Mazzanti ha detto “E’ una grande soddisfazione vedere la gente attenta, presa emotivamente dal ritmo della musica. La musica parla a chi sa non solo ascoltare ma anche sentire, racconta dialoghi, storie, riporta memorie e, per una strana alchimia, parla a ciascuno personalmente, chiamandoci quasi per nome. E’ questa la meraviglia di un grande artista: entrare in una sintonia non solo collettiva ma anche assolutamente personale. Le melodie parlano di noi, delle nostre nostalgie e dei nostri sentimenti, riflettono il nostro sentire conducendoci in introspezioni inaspettate. Il primo appuntamento mi ha lasciato tanto entusiasmo, Rocco de Rosa ha proposto davvero un’occasione di grande livello. Il mese prossimo sono certo che si ripeterà questo successo”

Ville e Giardini Medicei nel patrimonio mondiale dell’U.N.E.SCO.

21 Set

Sono passati quattro mesi dalla firma del protocollo di intesa sottoscritto da  questo Comune, la Regione Toscana, gli altri nove comuni interessati, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, le Province di Firenze, Lucca, Prato e Pistoia con cui venne concordato un impegno a coordinarsi e a collaborare  e che ha portato alla predisposizione del Piano di Gestione, strumento necessario per la promozione culturale, la riqualificazione paesaggistica e la valorizzazione ad ampio raggio dei territori di riferimento delle aree candidate al riconoscimento delle Ville e Giardini Medicei nel patrimonio mondiale dell’U.N.E.SCO.

Ieri, a Villa La Magia, è stata segnata una nuova tappa di questo percorso complesso ed articolato: Quarrata ha accolto M.me Monique Mosser, esperta internazionale di giardini storici, membro di ICOMOS (Consiglio Internazionale dei Monumenti e Siti) di Parigi, l’Architetto Francesca Riccio, rappresentante dell’Ufficio Patrimonio Mondiale UNESCO del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Professoressa Paola Falini dell’Università La Sapienza di Roma,  gli Architetti Massimo Gregorini e Enrica Buccioni del Settore Valorizzazione Patrimonio Culturale della Regione Toscana, la Professoressa Lucia Veronesi della Direzione Regionale Soprintendenza per i Beni Architettonici della Regione Toscana. La delegazione è stata accolta dal Sindaco di Quarrata –Marco Mazzanti- e dall’assessore alla Cultura della Provincia di Pistoia, Lia Martini.

Tutto il gruppo dei tecnici ed esperti del Comune di Quarrata, che seguono il restauro della Villa e tutte le varie attività,  hanno illustrato alla delegazione gli interventi realizzati e tutti gli eventi che si tengono in questa prestigiosa sede.

La Professoressa Mosser sta dedicando tutta la settimana alle visite del circuito delle Ville Medicee per poi esprimere la propria valutazione sulla candidatura.

“Sono davvero soddisfatto di questa prestigiosa visita” commenta il Sindaco Marco Mazzanti “e sono stato comprensibilmente orgoglioso di accompagnare la Signora Mosser in questa tappa del suo lavoro. Sono ben consapevole della complessità della procedura avviata con la presentazione della candidatura all’UNESCO ma, al tempo stesso, spero vivamente che si giunga ad un esito positivo. Sarebbe certamente un riconoscimento importantissimo per il nostro territorio e per la sua valorizzazione, sia da un punto di vista culturale che turistico ed economico”

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: