Tag Archives: viabilità

Al via una campagna di sensibilizzazione per i posti auto riservati ai portatori di handicap

11 Ott

Con una direttiva della Giunta, il Comune di Quarrata ha deciso di promuovere una campagna di sensibilizzazione per la tutela dei posti auto riservati ai portatori di handicap.

Spesso i parcheggi riservati a persone con disabilità sono irrispettosamente occupati da altre auto, causando problemi logistici intollerabili a chi ha già altre difficoltà quotidiane. Nonostante le ammende previste dal codice della strada siano un importante deterrente, l’Amministrazione comunale ha ritenuto opportuno agire su questo comportamento incivile e assolutamente da evitare, attraverso una campagna di sensibilizzazione, che ricordi ai cittadini la gravità di tale infrazione.

Nei prossimi mesi, sotto i segnali stradali che indicano i parcheggi pubblici riservati ai portatori di handicap, saranno apposti dei cartelli aggiuntivi recanti la scritta “Vuoi il mio posto? Prendi il mio handicap!”

Il Sindaco Marco Mazzanti, che ha fortemente promosso questa iniziativa, commenta: “Credo che una società civile debba essere rispettosa dei diritti di tutti. Troppe volte ho visto persone in difficoltà a causa della superficialità con cui alcuni guidatori lasciano in sosta la propria auto, incuranti degli appositi segnali. Per questo abbiamo ritenuto opportuno rafforzare in modo significativo  e meno anonimo il messaggio dei cartelli previsti dal codice della strada. Spero che questo tipo di comunicazione sia più immediata ed efficace, motivando i cittadini al rispetto dei diritti altrui

Annunci

Chiarezza di informazione anche attraverso i segnali stradali

10 Giu

Riguardo al cartello spostato in via Montalbano non c’è nessun mistero, ma semmai la necessità di posizionare il cartello nel modo più chiaro possibile affinché sia compreso da tutti.

Nel tratto di via Montalbano compreso fra l’incrocio con via Galigana e quello con via del Casone, vista anche la presenza nella zona di ampi parcheggi, è stato istituito il divieto di sosta lungo la carreggiata.

E’ stato poi posto a metà del tratto il cartello di divieto di sosta continua (con le due frecce, una rivolta in avanti e una indietro) a indicare che il divieto di sosta è valido prima e dopo il cartello. Non tutti conosco bene tale cartello stradale, che viene spesso confuso dai cittadini con quello di inizio del divieto di sosta. Per questo, per una maggiore chiarezza della cartellonistica e onde evitare spiacevoli fraintesi e contenziosi rispetto a eventuali sanzioni, il cartello è stato spostato nella parte iniziale del tratto per cui è previsto il divieto di sosta.

Dal punto di vista della sostanza niente è cambiato perché il cartello di divieto di sosta con entrambe le frecce indica la continuità del divieto di sosta, ragion per cui può essere posto in qualsiasi punto del tratto interessato dal divieto di sosta.

La percezione che, con lo spostamento del cartello, sia cambiato qualcosa è data solo dalla scarsa conoscenza dell’indicazione. Per questo qualcuno ha interpretato lo spostamento come un ripensamento o chissà cos’altro.

Quanto evidenziato dalla stampa ci conforta quindi ancor di più nella nostra scelta che fosse necessario porre il cartello in modo diverso affinché fosse più chiara per tutti l’indicazione, vale a dire che il divieto di sosta era valido per tutto il tratto fra i due incroci.

Purtroppo ci sono cartelli stradali poco conosciuti, che possono creare perplessità e fraintendimenti. Questa è la dimostrazione che la Polizia Municipale non si è accontentata di essere in regola da un punto di vista solo formale, ma che si è cercato di andare oltre perché il cartello stradale fosse più chiaramente comprensibile da tutti.” ha dichiarato il sindaco Sabrina Sergio Gori “Se, come qualche volta capita di sentir dire, ci si fosse preoccupati solo di “fare cassa”, con l’obiettivo di fare più multe possibili, il cartello poteva tranquillamente rimanere posizionato dov’era. Con questo spostamento invece si è fatto uno sforzo in più perché il messaggio fosse il più chiaro possibile per tutti e nessuno venisse sanzionato semplicemente per non aver capito chiaramente l’indicazione.”

Lavori di manutenzione alla viabilità di Valenzatico

10 Giu

Il costo dell’opera sarà di circa 120.000,00 euro e riguarderà via Fucini e P.za Leopardi nella frazione Valenzatico

Nella frazione di Valenzatico, l’area definita da dalla via R. Fucini, piazza G. Leopardi, via G. Deledda, via G. Verga e via C. Cassola è stata urbanizzata da tempo ma solo in tempi recenti è passata al patrimonio comunale.

Per questo motivo fino ad oggi l’intera area ha subito un forte degrado, dovuto alla mancanza della giusta manutenzione, che ha causato disagi non solo ai residenti ma anche a tutti coloro che a vario titolo frequentano la zona, ricca di abitazioni e aziende.

Una prima tranche di lavori, il cui contratto di aggiudicazione è stato siglato il 5 maggio scorso, prevede la riqualificazione della via R. Fucini e la riorganizzazione della piazza G. Leopardi con un parcheggio ed un’area a verde. Sempre con lo stesso intervento verranno eseguiti alcuni lavori di sistemazione, anche se solo parziale, delle altre vie adiacenti. L’opera avrà una durata complessiva di 100 giorni e un costo di 120.000 euro, interamente finanziato con risorse comunali.

Il progetto esecutivo dei lavori in via Fucini e p.za Leopardi prevede la realizzazione di nuove fognature per lo smaltimento delle acque meteoriche, il rifacimento dell’asfaltatura della carreggiata, il rifacimento dei marciapiedi, in asfalto e delle stesse dimensioni di quelli attuali. Nella p.za Leopardi si procederà alla realizzazione di un parcheggio attrezzato e alberato per 15 posti auto e una piccola area a verde.

Questo il commento del Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Marco Mazzanti “Si tratta di un intervento importante per tutta la frazione di Valenzatico perché si eseguirà una prima messa in sicurezza di una zona densamente abitata. I benefici di questi lavori saranno notevoli sia per tutti coloro che vi abitano che per coloro che vi transitano quotidianamente. L’intervento per il momento non potrà essere esaustivo per tutta l’area, ma sono fiducioso che il prossimo anno avremo a disposizione le risorse finanziarie necessarie per terminare la parte dei lavori che oggi non realizziamo.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: