Tag Archives: divieto di abbruciamenti

Divieto di abbruciamento dei residui vegetali all’aperto: modificata l’ordinanza 156/2011 in accoglimento delle richieste di agricoltori, associazioni e cittadini

6 Feb

Nelle zone pedecollinari e collinari sarà permesso bruciare le potature di olivi, anche se in piccole quantità e in condizioni meteo che agevolino la dispersione dei fumi

Anche il Comune di Quarrata ha accolto le richieste di agricoltori, associazioni degli agricoltori e cittadini che chiedevano nuove regole rispetto all’ordinanza di divieto di accensione dei fuochi all’aperto per lo smaltimento dei residui vegetali. Infatti, per non penalizzare la categoria degli agricoltori è stata firmata questa mattina dal Sindaco Sabrina Sergio Gori un’ordinanza che modifica parte del provvedimento precedentemente adottato lo scorso dicembre.

Permane il divieto di accensione dei fuochi all’aperto fino al 31 marzo, ma vengono disposte alcune eccezioni nei casi in cui l’abbruciamento riguardi i residui di potature di olivi nelle zone pedecollinari e collinari.

Tuttavia, dal momento che bruciare legno e foglie di potature contribuisce in maniera rilavante all’inquinamento da polveri sottili, tali roghi devono avvenire solo per piccole quantità di potature ed esclusivamente nei giorni in cui le condizioni meteorologiche favoriscano la dispersione del fumo.

 “Le ordinanze firmate dai Sindaci dei comuni della Piana Pistoiese discendono da un protocollo di intesa, siglato lo scorso anno dagli Assessori all’Ambiente, attraverso il quale si sono individuate una serie di iniziative comuni per tentare di combattere il pericoloso fenomeno dell’inquinamento” ha dichiarato il Sindaco Sabrina Sergio Gori. “Ogni azione di contrasto all’inquinamento è positiva, ma non per questo si devono penalizzare gravemente i cittadini che curano per proprio conto i campi. Si è resa necessaria quindi una ulteriore ordinanza, per precisare questo aspetto rilevante nella vita dei tanti che abitano le nostre belle colline.”

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: